Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

L’amore per ogni creatura vivente dovrebbe essere un dono innato in ogni essere umano che si rispetti ma, purtroppo, non è così scontato. Tanti animali vengono continuamente abbandonati e molti persino maltrattati da persone che di umano hanno poco e niente. Per fortuna, però, ci sono anche delle storie che dimostrano come il mondo sia ancora pieno di gentilezza e bontà. Quando aveva solo 9 anni, questo bambino si è preso cura di alcuni cuccioli abbandonati del suo quartiere, comprando con i suoi pochi risparmi del cibo per cani. Grazie a questo semplice gesto di gentilezza, non solo ha aiutato degli animali in difficoltà, ma è riuscito anche a realizzare il suo sogno.

Screenshot 52 700x468 - Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

Questa bellissima storia ha come protagonista il piccolo Ken Amante, un bambino di ormai 13 anni, nato e cresciuto nelle Filippine. Ken è sempre stato interessato agli animali, sin da molto piccolo, e ha sempre cercato di prendersene cura come meglio poteva. A soli 9 anni, usciva di casa con lo zaino pieno di cibo per cani, comprato con i suoi pochi risparmi, e dava da mangiare ad alcuni cuccioli malnutriti del suo quartiere. Un giorno, il padre decise di seguirlo, per capire dove andasse dopo la scuola: quando vide la scena, non poté fare a meno di scattare delle foto.

Screenshot 53 700x467 - Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

Il padre, profondamente colpito dalla scena, pubblicò online le foto: in breve tempo fecero il giro del web, diventando virali e commuovendo utenti da tutto il mondo.

Ciò che faceva Ken tutti i giorni, stava suscitando rispetto e, soprattutto, donazioni da parte di diversi utenti che volevano aiutare il piccolo nella sua crociata per salvare i cani più in difficoltà. Anche i suoi genitori, poi, iniziarono ad offrirgli il loro supporto, grazie al quale Ken riuscì a realizzare il suo sogno di aprire un vero e proprio rifugio per animali.

Screenshot 55 700x702 - Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

Grazie alle donazioni dei suoi sostenitori in tutto il mondo, il piccolo Ken è riuscito a raccogliere le risorse necessarie per aprire l’Happy Animals Club, il primo rifugio per animali nella regione di Davao, nelle Filippine. Per installare il rifugio, Ken e la sua famiglia sono riusciti a noleggiare un telo di 930 metri quadrati, che hanno completamente recintato, in modo che gli animali non fuggissero. I tre cuccioli di cui Ken si era preso cura all’inizio sono stati i primi a far parte di questo nuovissimo rifugio: Whitey, Brownie e Blackie sono stati curati dai veterinari e accuditi in uno spazio sicuro. Dopo qualche tempo, le loro ferite sono guarite, la scabbia è scomparsa e il loro pelo è tornato a crescere normalmente.

Screenshot 56 700x465 - Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

L’Happy Animals Club continua a funzionare ancora oggi e, dalla sua apertura, è riuscito a salvare più di 100 animali in difficoltà.

Screenshot 57 700x468 - Questo bambino di 9 anni nutre i cani randagi con la sua paghetta. Ora gestisce un rifugio

Ken non avrebbe mai immaginato che quel semplice gesto lo avrebbe portato tanto lontano. Ciò dimostra che prendersi cura di qualcun altro ha sempre una bellissima “ricompensa”, in termini di soddisfazione e affetto.

Lascia un commento