È stata incatenata per 10 anni ed è malata, ma alcuni volontari sono intervenuti e le hanno cambiato la vita

È terribile che ci siano così tante persone in tutto il mondo che trovano quasi piacere nel maltrattare i nostri amici a quattro zampe.

Quando una coppia amante degli animali ha scoperto che il loro vicino di casa teneva una cagna attaccata ad una catena tutto il giorno, tutti i giorni, da 10 anni, ha deciso di parlare con lui per farlo smettere di trattare così male il suo cane – ma lui non gli ha dato retta, racconta LittleThings.com.

Da più di 10 anni, non aveva mai dato alla sua cagna una coperta, un giocattolo o un cuscino. La poverina non aveva niente. Nemmeno abbastanza cibo o acqua. Ed era malata.

È stata incatenata per 10 anni ed è malata, ma alcuni volontari sono intervenuti e le hanno cambiato la vita

Alla fine, i vicini che hanno fatto la scoperta, hanno deciso di chiamare le autorità nella speranza di ottenere l’aiuto che cercavano, ma le loro preghiere sono rimaste senza risposta.
Avevano pensato anche di entrare nel giardino dell’uomo e salvare la povera bestia che l’uomo aveva chiamato Judas (Giuda), ma avevano paura di infrangere la legge e delle conseguenze che il loro gesto avrebbe potuto avere.

Fortunatamente i volontari dell’organizzazione “Animal Advocatos” hanno sentito la storia della povera cagnolona e hanno deciso di andare a valutare la situazione di persona.
Quando hanno visto il terribile stato in cui era Judas, hanno deciso di salvarla immediatamente.

Dopo un bagno caldo, un sacco di amore, cibo e visite dal veterinario, hanno deciso di darle il nome di Judith.

Ora finalmente Judith ha un nuovo proprietario e questa storia terribile si è conclusa felicemente al meglio.

Nel video qui sotto potete vedere l’intera azione di salvataggio. Non dimenticate di condividerlo con i vostri amici per onorare tutti i volontari che salvano i nostri amici a quattro zampe!

Fonte: it.laowl.com

Lascia un commento