L’infermiera mette il cane sul petto dell’uomo morente e accade un vero miracolo che nessuno è riuscito a spiegarsi


Nessuno ci conosce meglio dei nostri amici pelosi: in molti sostengono che i cani abbiano una sorta di sesto senso che può, ad esempio, scoprire che in casa c’è qualcuno di indesiderato o sentire quando ci sentiamo tristi e quindi riempirci di affetto.

Altri, addirittura, riescono a salvare delle vite, ed è proprio il nostro caso.

L’infermiera mette il cane sul petto dell’uomo morente e accade un vero miracolo che nessuno è riuscito a spiegarsi

Nel South Hampton, in Inghilterra, un uomo di nome Andy Szasz ha di recente ricevuto una delle notizie più brutte che si possano ricevere: la diagnosi di un cancro. Il suo Teddy, un meticcio di Schnauzer, ha reagito alla situazione in un modo abbastanza peculiare…

Teddy era stato adottato da Andy e dalla moglie Estelle nel 2012; poco dopo, Andy iniziò a sentirsi poco bene e a soffrire di problemi addominali: dopo una corsa d’emergenza in ospedale, gli venne diagnosticata una forma aggressiva e piuttosto rara di cancro all’intestino.

Teddy, in tutto ciò, fu un vero e proprio angelo custode per Andy: non solo gli diede amore e supporto, ma gli fece compagnia durante le notti più dolorose.

In tutto il procedere delle cure, Teddy mantenne il suo umano pieno di vita e su di morale, e ben presto i dottori riferirono ad Andy che il cancro stava regredendo e che poteva tornare a casa.

 

Per qualche anno la famiglia visse felice, ma dopo un po’ Andy si ammalò di nuovo: la polmonite lo costrinse in ospedale, dove dopo poco smise addirittura di respirare e venne trasferito in terapia intensiva. La sua salute peggiorava e venne messo in coma farmaceutico.

Estelle passava ogni ora accanto al marito, e un giorno le fu anche permesso di portare Teddy: non appena il cane entrò nella stanza, iniziò ad abbaiare, come per provare a svegliarlo.

Lo staff e la moglie furono sbalorditi nel vedere che…Andy si stava riprendendo dal coma! Un miracolo che ci fa capire quanto i cani possano essere importanti per noi…

Fonte: ilmiocanebau

loading...

Commenti 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

reset password

Back to
log in